Nelle scorse notti un alloggio di Via Tracia n° 5 a Milano, di proprietà di Aler nel quartiere San Siro, è stato occupato abusivamente da una rom in gravidanza con tre minori. Contestualmente, sempre allo stesso civico, un altro appartamento è stato occupato da un’altra rom con figlia e nipote. In entrambi i casi, le Forze dell’Ordine intervenute non hanno eseguito lo sgombero. Questa mattina, il Comitato Inquilini di San Siro ha chiamato gli ispettori dell’Aler, allertando anche il Comune e la stampa. Una dozzina d’inquilini si è recata sul posto, dove era presente anche un rappresentante del Sunia. Sono intervenuti gli ispettori di Aler, che hanno eseguito con decisione, prontezza ed efficacia lo sgombero dei due alloggi, che sono poi stati messi immediatamente in sicurezza, con grande soddisfazione degli inquilini presenti. L’episodio è la evidente testimonianza del nuovo impegno di Aler nel contrasto all’abusivismo, impegno che l’Azienda auspica sempre più condiviso con le Forze dell’Ordine e il Comune di Milano.
Gli stessi alloggi sono stati inseriti all’istante nel piano di recupero degli alloggi sfitti finanziato dalla Regione, così da essere riassegnati nel più breve tempo possibile.
Si informa che a partire da domani 15/10/2014 gli orari di attivazione del call-center per la gestione impianti di riscaldamento centralizzati, sino a diversa comunicazione saranno i seguenti:
Dal LUNEDI' al GIOVEDI' :  09.00-16.00 orario continuato
VENERDI'  09.00-12.00
Telefono: 02/71040594 Fax: 02/7610085
E-mail: callcenter@csi-servizi.it - segnalazioni problemi riscaldamento
E-mail: infodati@csi-servizi.it - richieste dati per Bonus Gas- richieste dati per Certificazioni energetiche  

Durante gli altri orari e nei giorni di chiusura resterà attivo il servizio di reperibilità ALER (da contattare solo in caso di Emergenza)
Patrimonio ALER 840.02.12.12
Patrimonio Comune di Milano 840.000.508
In relazione alla scadenza del pagamento dell’acconto TASI previsto per il 16 ottobre e del successivo saldo previsto per 16 dicembre prossimo, si evidenzia che il calcolo della TASI deve essere effettuato dagli utilizzatori degli immobili in base ad aliquote diverse a seconda del tipo di contratto che hanno stipulato con Aler Milano. Gli utilizzatori devono pertanto provvedere a verificare il tipo di contratto in essere per individuare l’aliquota corretta.
In relazione alla scadenza del pagamento dell’acconto TASI previsto per il 16 ottobre e del successivo saldo previsto per 16 dicembre prossimo, si evidenzia che il calcolo della TASI deve essere effettuato dagli utilizzatori degli immobili in base ad aliquote diverse a seconda del tipo di contratto che hanno stipulato con Aler Milano. Gli utilizzatori devono pertanto provvedere a verificare il tipo di contratto in essere per individuare l’aliquota corretta.
call center
asset
csi
martinitt
centenario aler
il tetto
fattura trasparente
anagrafe aler
utenza comune